MENU Natuzzi
x
Loading

Natuzzi Open Art in USA per il Miami Art Week

Natuzzi porta il suo progetto Open Art negli Stati Uniti per la prima volta. In occasione del Miami Art Week, l'artista Adrien Missika ha svelato l'installazione effettuata nel Natuzzi store situato nel Miami Design District

Natuzzi Italia, marchio di eccellenza del design Made in Italy, ha presentato per la prima volta negli Stati Uniti, durante la Miami Art Week, il progetto Open Art, nato nel 2007 con l'obiettivo di portare l'arte nei negozi Natuzzi e renderla accessibile, “open”, a tutti. Il progetto prevede la collaborazione con artisti contemporanei di diversa formazione a cui viene chiesto di realizzare opere d'arte site-specific da far vivere all'interno dei più prestigiosi flagship store Natuzzi presenti nel mondo.

In occasione del grand opening dello store Natuzzi Italia al Design District, è stata inaugurata [ham-uh k], l'installazione site-specific dell'artista Adrien Missika (Parigi, 1981), una grande amaca – dalle dimensioni di circa otto metri per tre – realizzata con le pelli Natuzzi e frutto di un'immersione nell'Headquarter Natuzzi in Puglia, dove si trovano il Centro Stile e il Centro Sviluppo Prodotto che costituiscono il cuore creativo dell'azienda.

L'installazione di Missika si pone in continuità con la sua ricerca Siesta Club, un lavoro che riflette sullo spazio individuale dell'amaca e quindi sul senso di relax, riposo, tempo libero. Per Open Art Adrien ha però deciso di stravolgere questo oggetto, alterandone le dimensioni. Da un luogo calibrato sul singolo, [ham-uh k] assume invece una dimensione collettiva, un armonioso e onirico "stare insieme".

"L'amaca è un oggetto funzionale realizzato dagli esseri umani per riposare”, dice Missika. “Mi piace l'idea di dare a questo oggetto una pausa, rendendolo una scultura o un dipinto, astraendolo dalla sua funzionalità, ma senza privarlo della sua presenza scenica".

Per sottolineare ulteriormente l'ibridazione, Missika ha utilizzato le pelli provenienti dalla conceria italiana (Udine) di proprietà del Gruppo e successivamente selezionate dall'artista con il team del Centro Stile Natuzzi in Puglia. Con cura ha decostruito il materiale portandolo a una condizione elementare, quasi grezza: l'utilizzo di sei manti di pelle intere rimanda così all'immagine di un'amaca elementare e archetipica.

Alla serata, che ha visto lo straordinario coinvolgimento della dj e modella Alexandra Richards, hanno partecipato, tra gli altri: la stella del calcio italiano Christian Vieri, Stefano Seletti, proprietario dell'omonimo brand di design, il direttore di Interni Gilda Bojardi, Charley Vezza, proprietario di Gufram, il giocatore di basket e imprenditore Jacopo Pozzati, il Vice Console Generale d'Italia a Miami Vita Maria Valluzzi, il Direttore Marketing di Sky Arte Dino Vannini e ovviamente il padrone di casa Pasquale Jr Natuzzi e l'artista Adrien Missika, protagonista del progetto Open Art.

Per questa occasione Disaronno, il liquore italiano più famoso al mondo, ha servito uno speciale cocktail Natuzzi ideato appositamente per la tappa di Open Art a Miami; i vini Rivera hanno accompagnato la serata evocando le atmosfere Pugliesi, che sono da sempre ispirazione per le creazioni del brand.

 

richiedi informazioni

CONTATTACI