MENU Natuzzi
x
Loading

Natuzzi Italia al Salone del Mobile 2016: armonia e stile arricchiscono la nuova collezione

Venti nuovi modelli e un'offerta Total Living sempre più ampia grazie alla combinazione armoniosa di design, fuzioni, materiali e colori.

Costruire l'armonia lavorando sulle forme e sui materiali, comporre spazi in cui il design incontra l'estetica in un indissolubile abbraccio; fondere design, materiali, colori e funzioni per creare interior armonici e portare nel mondo lo stile e il saper vivere italiano, sono i tratti distintivi di Natuzzi Italia.

Natuzzi, il brand del design Made in Italy più conosciuto al mondo tra i consumatori di beni di lusso (fonte IPSOS-Lagardère), torna al Salone Internazionale del Mobile 2016 presentando la nuova collezione Natuzzi Italia e le sue importanti novità per la zona living, la zona notte e la zona dining: oltre 20 nuovi modelli – tra divani, letti, tavoli e sedie – comporranno un percorso senza soluzione di continuità in cui immergersi per cogliere lo stile che da sempre contraddistingue il marchio.

La nuova collezione è il risultato del lavoro del Centro Stile Natuzzi, che segue lo sviluppo di ciascun prodotto, avendo come unica guida il DNA del brand, e della contaminazione con le collaborazioni esterne. Ad interpretare la filosofia dell'abitare Natuzzi Italia, sono stati invitati i designer Maurizio Manzoni e Roberto Tapinassi dello Studio Memo, Victor Vasilev, Claudio Bellini, Mauro Lipparini, Bernhardt & Vella.

I NUOVI DIVANI

New entry nel catalogo dei divani Natuzzi Italia è Ido, disegnato da Mauro Lipparini. Le linee pulite e decise, sono sottolineate dall'intersezione dei vari elementi che si coniuga con la leggerezza degli eleganti piedini metallici. Presenta inoltre particolari cuciture "baciate", piegate verso l'interno e quindi invisibili esternamente. Il divano è accompagnato da diversi elementi accessori – orizzontali e verticali, cubici e essenziali – che si compongono dando vita a storie diverse, sia per composizioni estetiche che per funzioni.

Il divano La Scala di Claudio Bellini è una reinterpretazione contemporanea del classico modello chester. Capolavoro di artigianato, si caratterizza per le linee sinuose che avvolgono il dettaglio del capitonné e per la comodità, garantita da pregiate imbottiture inserite nell'avvolgente spalliera e nella profonda seduta.

Tra le novità anche i divani Herman, Jeremy e Agorà di Studio Memo.

LA ZONA LIVING

La libreria Plissè, disegnata da Victor Vasilev, trae ispirazione dal separé ottocentesco, mostrando una leggerezza visiva che nasconde una struttura solida composta da pannelli modulari, tenuti insieme da mensole di appoggio. La versatilità è l'elemento che la contraddistingue: il design pulito, elegante e leggero, la rendono infatti un elemento “mobile”, adattabile a configurazioni spaziali diverse.

La lampada Vico, sempre disegnata da Victor Vasilev, è una vera e propria scultura luminosa dal forte impatto visivo. Dai volumi arrotondati e delicati, riassume in sé la purezza delle linee e la presenza nello spazio. L'essenza del progetto sta nell'equilibrio tra base e cappello che sembra sospeso rispetto alla struttura. È disponibile in diverse finiture in metallo che enfatizzano il segno progettuale.

La poltroncine Rose e Ambra, i coffee table Meridio, la recliner Ilia di Mauro Lipparini e la lampada Mira rappresentano le altre novità per la zona living.

LA ZONA DINING

Le novità Natuzzi nell'area dining sono rappresentate dalla collezione Leggero disegnata da Victor Vasilev. Insieme elegante che fa della levità formale il suo punto di forza, Leggero è l'omaggio di Vasilev ad un maestro indiscusso dell'architettura e del disegno industriale come Giò Ponti. Questa famiglia di arredi, composta da tavolo da pranzo Leggero con sedia Lisa, trova la sua ragione d'essere nell'eliminazione del superfluo che permette di ottenere una dinamicità unica. Fa parte della nuova collezione anche la madia Accademia di Bernhardt & Vella.

LA ZONA NOTTE

Le proporzioni tipiche degli anni '50 sono riproposte dagli architetti Manzoni e Tapinassi dello Studio Memo nel sistema Svevo che comprende divano, coffee table, tavolo da pranzo e sedia, madia, consolle, letto, cassettiera e comodini per la zona notte.

Il letto Svevo è il primo della collezione Natuzzi a divenire parte integrante di un progetto total living. I caratteristici piedi in legno accoppiati agli inserti metallici sorreggono elegantemente la struttura, mentre il giroletto ampio e la testiera generosa sono garanzia di comodità e comfort.

La collezione si contraddistingue per le forme arrotondate e avvolgenti e per la struttura dei piedi realizzata in legno massello impreziosito da dettagli metallici di gran pregio.

Accanto al divano, già presente in collezione, Studio Memo ha sviluppato una serie di mobili che mixano sapientemente forme e materiali. Il vetro è impiegato su consolle, madia e cassettiera per valorizzare le superfici orizzontali.

L'AREA RELAX

Morbidezza, comfort e design sono alla base della nuova poltrona recliner Ilia, firmata dal designer Mauro Lipparini. Il comfort visivo, garantito dalla forma rassicurante e avvolgente della struttura, è confermato dall'estrema morbidezza dell'imbottitura, ottenuta grazie all'unione di due strati di poliuretano ad alta densità con un materiale innovativo realizzato nel centro ricerca e sviluppo Natuzzi, che vede la tecnica dell'imbottitura tipica del settore dell'abbigliamento applicata al mondo dell'arredamento. La base lignea, disponibile in diverse finiture, è un vero e proprio guscio che ospita il poggiapiedi estensibile elettricamente e sostiene i braccioli. I bordi sono elegantemente rifiniti da gros-grain. Ilia è un progetto unico nel suo genere in cui il design esalta l'ergonomicità e il comfort tipico delle poltrone reclinabili.

 

richiedi informazioni

CONTATTACI